Smartphone e schizofrenia galoppante

phonenoLa schizofrenia dell’essere umano non smette mai di stupirmi, sto parlando della corsa al telefonino, la corsa delle aziende che li producono e la corsa degli idioti che aspettano l’uscita dell’ultimo modello per spendere comodi comodi mezzo stipendio e aggiudicarsi l’agognato pezzo di tecnologia. Per quanto riguarda le aziende o corporation o multinazionali che siano il discorso è molto breve così come le riflessioni che possiamo fare sull’argomento, il motore trainante come in ogni tipologia di mercato o economia è il Dio Denaro. Sfruttare l’idiozia di milioni (se non miliardi) di persone che vengono abbagliate dagli scintillii della moda che gli consiglia di comprare questo o quello perchè altrimenti non si è “in” è la regola. Questo modo di lavorare è sicuramente squallido ma per certi versi capibile, che dire “se te li comprano producili”. Discorso diverso è quello delle persone che abboccano senza usare minimamente quell’inutile materia grigia che si ritrovano nel cranio. Non discuto certamente il lato estetico di tali marchingegni, d’altronde degustibus non disputandum est, ma l’uso o il non uso è certamente discutibile. Tralasciamo chi li usa per lavoro, ma il resto delle persone potrebbero fare ciò che fanno, che poi è mandarsi messaggini, comodamente con il pc di casa spendendo infinitamente meno, e oggi come oggi tutti hanno un computer. Qualcuno dice che gli serve per fare le foto, e la macchina fotografica che le fa anche meglio a cosa serve? La vogliamo usare come tostapane? Per non parlare del non uso, si perchè questi concentrati di tecnologia hanno mille funzioni e il 99% di coloro che ne comprano uno non hanno la minima idea di come sfruttare appieno le potenzialità dell’apparecchio che hanno sotto mano. E poi la cosa più triste di tutte, vedere in giro autentici zombie che fissano lo schermo allucinati, non curanti del mondo che li circonda, per non parlare di quelli che sono convinti di avere una mente multitasking che gli permette di smessaggiare mentre guidano. Autentici pericoli ambulanti. Quindi spendere mezzo stipendio, perchè i costi di uno smartphone nuovo sono scandalosi, un vero schiaffo alla miseria, per comprare un aggeggio di ultima generazione ha senso? E in tutta questa riflessione ho volutamente tralasciato l’universo degli operai sottopagati, sfruttati e senza diritti che lavorano in queste multinazionali che li producono e l’obsolescenza programmata che ormai è entrata a far parte del modus operandi dei progettisti di questi acchiappacitrulli, temi questi che comunque meritano un approfondimento ma che proprio per la vastità dell’argomento ho preferito sorvolare. E ora scusatemi ma devo controllare i messaggini su whatsapp… ma neanche per sogno!

Adesso basta pensieri critici, Music, necessito Music!

Annunci

Informazioni su corvobianco213

CRA CRA CRA CRA CRA? CRA CRA CRA! CRA!?

Pubblicato il gennaio 31, 2013, in cellulari, musica, pensieri, riflessioni, smartphone, tecnologia con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. Il mio cellulare ha la frame rotta da quando, lo scorso maggio, cadde da due piani, ma poichè funziona ancora non ho nessuna intenzione di cambiarlo. Non voglio cedere al terrorismo psicologico di chi sostiene che dovrei acquistarne uno nuovo per il costo minimo di 500 euro. Anche perchè mi ritroverei con un pezzo di tecnologia decisamente troppo estrema per i miei gusti e le cui potenzialità andrebbero del tutto sprecate, insieme ai miei soldi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: