Multa & Murphy

Oggi sono andato dai Vigili Urbani (o era la Polizia Municipale? Bho…) a pagare una multa. Si ho fatto l’imperdonabile errore di parcheggiare l’auto col culo dieci centimetri in fuorigioco. Ma mentre me ne stavo seduto ad aspettare il mio turno mi è tornata alla mente la giornata in cui l’ho presa, che poi uno dice si l’hai presa nel c… si giusto anche… Una serie di vicissitudini che hanno fatto si che “tutto” in quei dieci minuti andasse inesorabilmente di merda. Comunque la racconto. Il vigile è stato fulmineo, un vero e proprio ninja! Posteggio e effettivamente mi rendo conto di essere andato leggermente lungo in retromarcia, poi penso, devo entrare in quel negozio apparentemente deserto per comprare due o tre oggetti di cancelleria, non ci metterò più di qualche minuto. Errore fatale… La commessa è una macchinetta, mentre mi fa vedere la merce mi attacca un pippone sui vari tre per due con tanto di motivazioni per le scelte aziendali. Un dramma, non sapevo più come sganciarmi da Miss Parlantina, ogni tanto, durante la conversazione, mi rendevo conto che non solo il mio cervello stentava a mantenere l’attenzione, ma anche gli occhi cercavano altro, mi sforzavo di cagarla ma non ci riuscivo. Che poi non era neanche malaccio diciamocela tutta, ma quel modo di fare e soprattutto di parlare mi creavano troppo disagio. Comunque acquisto e esco, ovviamente dopo dieci minuti buoni. Mentre mi dirigo alla macchina vedo in lontananza uno di quei furgoncini bianchi tipico dei vigili che si allontana. Brivido lungo la schiena… Mi avvicino all’auto e scorgo un foglietto bianco e giallo che sbandiera al vento bloccato dal tergicristallo. Secondo brivido lungo la schiena… Lo apro e si, era lui, il verbale. Dulcis in fundo quando sono tornato a casa ho scoperto che avevo sbagliato a comprare la cancelleria, Miss Parlantina mi aveva distratto e avevo sbagliato l’acquisto. E poi dicono che la legge di Murphy è una cazzata…

PS: Non mi piace postare video pubblicitari, ma quando video e musica sono azzeccati anche gli spot diventano arte.

 

Annunci

Informazioni su corvobianco213

CRA CRA CRA CRA CRA? CRA CRA CRA! CRA!?

Pubblicato il ottobre 21, 2014, in libri, musica, pensieri, riflessioni con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 14 commenti.

  1. Da me ci son gli ausiliari che sono pronti come avvoltoi, sbucano da dietro gli angoli 😀

  2. L’inesorabilità della legge di Murphy dovrebbero insegnarla già dalle elementari…
    PS – questo video è delizioso

  3. Ma che sfiga!! A me portano sempre via la macchina, per un motivo o per un altro. Il problema è che non ho una macchina mia , di solito è quella di mia madre o del mio fidanzato. Entrambi sono sempre molto contenti di prestarmela… 🙂

  4. scelgodiessereme

    io odio le multe! (anche se molto spesso sono illegittime.)
    Oh prima o poi la ruota girerà per il verso giusto e a nostro favore!
    Poco fa ho letto, una frase che più o meno recitava così: “se la strada è in salita, significa che dove stai andando è in alto”.

  5. Anche io ho dovuto di recente pagare una multa ingiustissima: sono entrata in una zona ZTL, ed ok, mea culpa, il problema è che il cartello zona ZTL stava DOPO l’inizio della strada quando ormai era già tardi per tornare indietro ed io ovviamente non lo sapevo che quella era una ZTL.. così mi è toccato pagarla.T________T
    Maledetto Murphy!

  6. Consolati, è successo anche a me. L’ho raccontato nel mio blog (http://marisasalabelle.wordpress.com/2014/03/12/nemesi/)
    Carino il video della libreria!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: