Donne afone

Faccio pensieri strani sulle donne. Pensavo che non ho mai avuto una donna che avesse come abitudine canticchiare o fischiettare. Lo so è un pensiero futile, di solito il maschio medio pensa di non aver avuto donne con le tette grandi o che so col culo a mandolino, ma a me in questi giorni nella testa è balenato questo. Capiamoci, non dico di aver avuto donne afone, ma sicuramente non avevano quest’abitudine che credo sia abbastanza comune e a mio avviso molto carina. Fischiettare o canticchiare un motivetto mentre si lavora o mentre si fanno le cose di casa a me mette allegria, e lo faccio spesso. E poi non so per quale strano motivo ho un immagine nella testa di una donna che con un filo di voce intona una canzone mentre fa le faccende. Chissà il mio cervello da dove l’ha presa, forse da un film? E’ qualcosa che ho immaginato mentre leggevo un libro? Bho… Comunque sia andata adesso è qui, e non mi molla. Ci sto pensando già da qualche giorno e questa cazzata mi fa osservare le donne in maniera diversa. Al supermercato, e più precisamente alla cassa, mi sono volutamente messo in fila dietro a una donna che avevo sentito parlare col figlio solo per risentire la sua voce, mi piaceva, la voce intendo, e volevo riascoltarla. M’immaginavo come sarebbe stata ai fornelli a canticchiare un motivetto orecchiabile. Sono pazzo? Non lo so, ma l’idea di non essere normale non mi dispiace, e poi che ci posso fare? Non si può decidere cosa pensare, le cose si pensano e basta. Comunque quest’immagine (o forse un pensiero?) di una donna che canticchia mi rilassa completamente. Probabilmente la userò per prendere sonno al posto di contare le pecorelle…

PS: a proposito di voce, Michael qua sotto ha una voce ipnotica…

Annunci

Informazioni su corvobianco213

CRA CRA CRA CRA CRA? CRA CRA CRA! CRA!?

Pubblicato il novembre 19, 2014, in canticchiare, fischiettare, musica, pensieri, riflessioni con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. Io canto e canticchio – non stonata, ho anche un bel timbro, ma la voce è disallenata e “debole” (quindi non reggo troppa ampiezza d’ottave), ciò che ne esce è uno spiacevole gracchiare di gola.

    L’altro giorno stavo spostandomi in città in sella alla mia mountain bike, arrivo al semaforo rosso cantando a sguarciagola, e solo lì mi rendo conto che il tipo al mio fianco ha il finestrino abbassato, e mi guarda. Inconcio il suo sguardo divertito, e mi fa un sorrisone.

    Io pensavo che ridesse DI me – ma ora, chennesò, magari era uno come te.

    • la maggior parte delle persone che dicono di avere la voce debole in realtà non la tirano fuori per paura di steccare, ma se non porti la tua voce al limite non saprai mai dove puoi arrivare per poterti migliorare no? Magari è il tuo caso, quindi gracchia che fa bene, e fa anche allegria, io lo so, del resto sono un Corvo…
      Quello in macchina rideva forse perchè divertito, forse perchè era come me, forse perchè ero io, o forse perchè ci provava… mha… chissà…

  2. làlàlà io canticchio anche mentre commento làlàlà

    • Non ho mai canticchiato mentre commentavo ma ci provo subito!
      Allora…. uan, tu, tri! Vivaaaaa laaa pappaaaaa pappaaaaa col popopopopopopomodorooooooo!!!!!!!!
      C’ho messo un “po” di troppo? Ora controllo…
      Direi di no…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: