Alcol

Da quando vivo in Uk ho notato che una grossa percentuale di persone hanno l’abitudine, il venerdì e il sabato sera, ma spesso capita anche nei giorni infrasettimanali, di andare a farsi qualche bevuta. Per loro l’alcol è una sorta di abitudine che penso abbia a che fare anche con la tradizione. Sembra quasi che la sera, finito il lavoro, sia quasi obbligatorio andare a prendersi la quotidiana dose di alcol. Il luogo preposto è sempre il pub, ce ne sono a centinaia, anche perché qua il pub fa contemporaneamente la funzione di ristorante, bar e discoteca, è facilissimo trovare pub che a una certa ora accendono luci colorate e alzano il volume tramutandosi in vere e proprie discoteche. I posti sono variegati, ce ne sono frequentati maggiormente da giovani universitari e altri frequentati da adulti, ma spesso la clientela è mista, e l’unico comune denominatore è lui, il protagonista, l’alcol. Mi è capitato di aver declinato un invito al pub da parte di un collega, semplicemente quella sera ero indisposto, ero stanco e ho fatto l’errore di dire che negli ultimi tempi non mi va troppo di bere. Il mio collega mi ha guardato come se fossi stato un alieno, ha fatto un’espressione come a dire “ma da dove viene questo?”, e poi nei giorni a seguire ho scoperto che trovare un astemio è praticamente impossibile. Insomma, qua l’alcol è parte integrante della società, e spesso se ne abusa, infatti non è difficile, soprattutto la sera, trovare in metro elementi che chiaramente hanno alzato troppo il gomito, però devo dire altresì che non ho mai visto nessuno di loro dare fastidio a qualcuno, sono ubriachi si, ma se ne stanno per conto loro… fatta eccezione per i frequentatori del pub che ho sotto casa, a loro piace cantare… perché a mezzanotte il pub spegne la musica (credo ci sia proprio una legge che lo impone) ma loro vogliono continuare comunque la festa, e allora si mettono a cantare fino all’una… quando ero in Italia avevo una discoteca vicino a casa che mi bombardava con la musica tunz tunz, qua ho gli ubriachi che cantano (male) canzoni di dubbio gusto… che culo…

Annunci

Informazioni su corvobianco213

CRA CRA CRA CRA CRA? CRA CRA CRA! CRA!?

Pubblicato il maggio 8, 2017, in alcol, musica, pensieri, riflessioni con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 5 commenti.

  1. Lo sapevo che avrei dovuto vivere in Uk. 🙂 anche se in questo mese di astinenza da alcol e simili, avrebbero guardato male pure me!

    • Come mai hai scelto di fare un mese di astinenza? Semplice periodo di purificazione o che?
      Io mi risponderei “fatti i c…i tuoi” ma te sei mooolto più gentile di me… 😉

      • ahaha, ma no, tranquillo, ti rispondo senza problemi. Le rinunce mi servono per avvicinarmi a me. Sto vivendo un periodo difficile e dire che mi sono persa è un eufemismo. Inizio da queste cose per andare più lontano, magari non serve a un tubo, ma non sapevo minimamente da dove incominciare. Non son mai banali le tue domande socio!

  2. Io non sono astemia, ma so per certo che mi guarderebbero come un aliena… non mi piace esagerare con l’alcol

    • A differenza di te le gentil pulzelle qua in Uk bevono come un super Landini e poi se ne vanno in giro a sproloquiare e a ridere sguaiatamente… esattamente come i maschi… bha… contente loro…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: