Sti benedetti vaccini…

Questa storia dei vaccini ha rotto i coglioni! Parliamone! Allora premetto subito che io non sono un medico e neanche uno scienziato, ma come ogni individuo mi faccio un’idea in base a ciò che leggo e/o vedo e/o sento. Quindi sono andato a documentarmi un pochino su questa benedetta storia dei vaccini, alcuni dicono che fanno male, altri dicono che non vaccinarsi è da criminali, non parliamo poi della questione patria potestà che poi dobbiamo ragionare di diritti e non sono neanche un avvocato… Insomma in rete miriadi di informazioni contrastanti, veramente agli antipodi in certi casi. Quindi come farsi un’opinione? Chi ha torto? Chi ha ragione? Poi ho trovato un video interessante, a parlare è il Dott. Stefano Montanari, famoso in tutto il mondo, e famosa anche sua moglie la Dott.sa Antonietta Gatti che insieme sono stati i primi scopritori delle nanoparticelle, che poi sono risultate a dir poco dannose per l’organismo umano. Insomma, di fronte abbiamo un luminare che ci spiega cosa sono i vaccini, come funzionano, cosa c’è dentro e soprattutto cerca di fare chiarezza su un argomento del quale tutti parlano, anzi a mio avviso ciarlano, ma che nessuno o quasi conosce approfonditamente. Non sperate che vi dica la mia posizione a riguardo, io non voglio e non devo convincere nessuno, semplicemente mi piace informarmi. Se avete piacere guardatevi il video, altrimenti no, affari vostri.

Annunci

Informazioni su corvobianco213

CRA CRA CRA CRA CRA? CRA CRA CRA! CRA!?

Pubblicato il maggio 25, 2017, in pensieri, riflessioni, vaccini con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 15 commenti.

  1. Un po’ come al bar, basta dire qualcosa su qualsiasi argomento e chi se ne fotte se l’argomento si conosce o no.
    Tuttologi da bar, ecco cosa siamo.
    Grazie, il video è davvero interessante!

  2. Mi sono informata pure io e, tra le tante cose, ho trovato pure questa 🙂
    http://www.butac.it/vaccini-qualcuno-si-sta-innervosendo/

    • ti potrei rispondere con questo http://cicapstop.blogspot.co.uk/2016/01/bufale-un-tanto-al-chilo-creatori-di_7.html
      ma andremmo avanti all’infinito…
      Qui parla uno scienziato, famoso nel mondo, invitato insieme a premi Nobel per parlare delle sue scoperte e del suo punto di vista, non qualche blogger sconosciuto o quasi…
      E poi sinceramente non mi fido più delle case farmaceutiche da quando ci fecero cagare sotto con la storia dell’influenza A, doveva sterminare mezzo mondo, poi la presero in tre e non morì praticamente nessuno… ah tanto per essere chiari quel giochino ci costò miliardi…

      • L’influenza è una cosa, anche se ad una certa età ha complicanze pericolose. Le altre malattie le ritengo pericolose anche per gli strascichi che lasciano. Ho avuto 2 compagne di scuola che avevano fratello e sorella Zoppi per la polo, ed un’altra con la sorella morta di difterite. Con i nuovi “arrivi” provenienti dall’Africa io non sarei del tutto tranquilla. Del resto OGNI medicinale ha controindicazioni: non ci curiamo più per non arricchire le case farmaceutiche?

      • L’influenza di cui sto parlando io è l’influenza A/H1N1, e l’allarme di pandemia che dettero e che invece si risolse in migliaia di dosi di vaccino inutilizzate e della pandemia nessuna traccia… ovviamente pagate coi nostri soldi.
        Il discorso dei nuovi arrivi non è niente di nuovo, ci sono sempre state le migrazioni di esseri umani, come ci sono sempre stati gli scambi di germi, virus e batteri, ed è possibile che ci siano anche dei contagi, ma non per questo dobbiamo sentirci autorizzati a iniettare obbligatoriamente roba di cui non conosciamo il contenuto in tutta la popolazione, bambini compresi. E il discorso del non curarsi per non arricchire le case farmaceutiche è tendenzioso, perchè è ovvio che si debba curarsi, ma le case farmaceutiche non possono infilarmi nei medicinali metalli pesanti, conservanti, mix di antibiotici e robe varie, perchè magari mi vaccino per il morbillo ma poi mi viene un tumoree tra i due preferisco centomila volte il primo.

  3. …Io sono parzialmente d’accordo … Non dimentichiamoci anche cosa potremmo ingerire ogni giorno… Grandi luminari del passato dissero che l’umanità (e anche tutto il resto) è destinata a modificarsi attorno alle modifiche di ciò che ci circonda. Il sistema immunitario si modifica in funzione di quello che accade intorno. Non prenderei posizioni particolari su tutto questo. Sempre è stato e sempre sarà. Secondo me, si potrebbe morire casualmente per ogni cosa e la pericolosità è ovunque. Dipende molto da come il nostro organismo si è modificato nel tempo. Comunque, ovviamente, sono solo mie congetture.

    Ciao.

    • Il tuo ragionamento è giusto, ma credo che per “evolversi” in una qualsiasi direzione l’uomo, ma anche qualsiasi altra forma di vita, necessiti di lunghissimi periodi di tempo, noi stiamo cambiando questo pianeta alla velocità della luce…

      • …E alla velocità della luce ci saranno dei cambiamenti ! Sono ottimista sulla faccenda … Non penso che l’uomo si estinguerà… Un giorno saremo un numero inferiore ad oggi ma continueremo ad esistere .. Se ci pensi, comunque, tutta la storia della terra è stata un susseguirsi di eventi catastrofici (e quello che viviamo è già uno di quelli) ma alla fine … Siamo sempre qui !

        Forse sono troppo ottimista, ma le ‘disgrazie’ che sta operando l’uomo, prima o poi ci dimezzeranno … Ma non scompariremo.

        Ciao.

  4. Ok pero dovresti pubblicare anche qualche studio a sostegno cosi uno si documenta su entrambi i versanti no?
    Internet e plasmato per confermare quello che crediamo gia sempre. Se tu cerchi una cosa poi i risultati sono sempre a sostegno di quello che hai gia cercato. C e anche il complotto dell informazione da valutare!
    Sembra una di quelle teorie di complotto mondiale… comunque fa riflettere…

    • Io ho semplicemente postato un video, e ho premesso di non essere ne uno scienziato ne un medico, non mi sento ne in dovere ne in grado di pubblicare niente. Quello che però mi fa davvero rabbia è che si continua a credere ai politici che tanto bene hanno fatto al nostro paese, e che in più di un’occasione (e anche per loro stessa ammissione in certi casi) hanno dato prova di essere al soldo delle multinazionali del farmaco e non, e si da del complottista a uno scienziato che non solo ci avverte dei danni che certe sostanze potrebbero farci, ma ci dice anche che non è per niente “contro” i vaccini, solo che vorrebbe che fossero prodotti con criterio, tutto qui… Continuiamo pure a credere ai politici perchè a loro sta a cuore la nostra salute o il nostro benessere in generale… si si, come no…

      • Un luminare? Dovresti essere poi critico di quello che senti. Intanto lui e solo farmacista e non e uno scienziato.
        E poi leggi anche le opinioni contrarie perche hai postato un video e ti prendi la responsabilita ma poi dici che non ti senti in dovere di postare altro… non e giusto
        http://www.butac.it/vaccini-qualcuno-si-sta-innervosendo/

      • Anche tu mi mandi questo link, avevo già risposto a un’altra persona ma fa niente http://cicapstop.blogspot.co.uk/2016/01/bufale-un-tanto-al-chilo-creatori-di_7.html
        Non mi sento ne in dovere ne in grado perchè il video l’ho postato ma non sono io quello che l’ha creato e caricato in rete, non sta a me pubblicare prove di quello che dice un altro e pubblica un altro, e poi ripeto non sono un dottore, non sono in grado di andare a cercare tra le ricerche mediche. E poi questa cosa di non essere uno scienziato??? Ma perchè per fare lo scienziato bisogna essere laureati in Scienzatologia? Io credevo che bastasse una laurea in una materia scientifica e tanto studio e dedizione…

  5. Ciao, io sono un ragazzo che studia medicina, quindi un po’ di conoscenza sul funzionamento del sistema immunitario e dei vaccini ce l’ho. Non sono un ph.D o chissa cosa, ma come qualcun altro ha già commentato, ci sono sia gli scienziati e medici pro che quelli contro, e ognuno sostiene la propria tesi con esperimenti vari. Allora lascia che ti spieghi bene com’è la faccenda: qualsiasi medicinale esistente ha effetti collaterali. Hai un mal di testa atroce? Prendi una aspirina? Bene, hai un rischio di andare in coma. Tu mi dirai, e che diamine, solo una aspirina? Si, solo una aspirina. È molto raro come effetto collaterale, rarissimo anzi, ma capita. Succede che c’è quel 0.0001% di probabilità che proprio colpisce te sfigato che prendi l’aspirina, e vai in coma. Allora questo vuol dire che l’aspirina è un farmaco demoniaco che fa andare in coma? Sicuramente no. È che tra la grandissima diversità di persone che ne fanno uso, una di queste ha già una predisposizione propria all’effetto collaterale, e va in coma. Allora la stessa cosa succede per i vaccini. Il sistema immunitario di alcuni individui è per genetica già debole di suo, oppure per altre malattie avute l’organismo è più debole in generale, non lo so, i motivi possono essere migliaia. E purtroppo quando queste persone o bambini fanno il vaccino, sviluppano effetti collaterali a sostanze usate nel vaccino oppure sviluppano la stessa malattia contro cui si erano vaccinati. Questo vuol dire che i vaccini sono pericolosi ed è meglio non farli? Sicuramente no. Se molte malattie che nel passato erano mortali, oggi sono trattabili o addirittura innocue, è proprio grazie ai vaccini. Non bisogna dimenticare il passato, le deformità e le morti causate dalla difterite o dal tifo o dalla poliomelite, solo per citarne alcuni. Bisogna ricordarsi com’era la situazione per non commettere stupidaggini oggi. Tutti i bambini di questi genitori contrari ai vaccini, sono in pericolo di prendere malattie che 10 anni fa non si vedevano più. Casi di morbillo e varicella e meningite, sono esplosi negli ultimi anni, e perché? Perché metà dei bambini non erano vaccinati. Le complicanze più gravi di queste malattie sono molto serie, tra cui anche la morte. Qui c’è in gioco la vita di bambini.
    Considerare l’aspirina un farmaco mortale perché provoca effetti collaterali gravi nel 0.001% delle persone che la prendono è una stupidaggine quanto considerare i vaccini una atrocità perché lo 0.001% delle persone vaccinate sviluppa effetti collaterali gravi. Apriamo gli occhi e guardiamo le cose oggettivamente. Ovvio che se proprio quel 0.001% capita a tuo figlio allora ti imbestialisci come se la probabilità fosse 50%, ma non è così. La medicina purtroppo è una scienza fatta di probabilità, niente è certo, niente è sicuro al 100%.
    Spero ti abbia chiarito le idee, buona giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: