Diversi approcci

Pomeriggio all’insegna del riordino, devo riorganizzare un sacco di cose sia sul piano fisico che su quello mentale. Mentre sto passando dei file dal pc portatile al fisso contemporaneamente sistemo alcuni libri che prendono polvere accumulati su una mensola in ordine sparso. Squilla il cell ed è il mio amico di scorribande motociclistiche che mi chiede, visto che ha in mente un nuovo acquisto, di accompagnarlo in una concessionaria per provare alcune moto. Decido immediatamente di finire ciò che sto facendo in serata, e accetto l’offerta, quando si parla di due ruote riesco difficilmente a tirarmi indietro. Apriamo il gas e in meno di un’ora siamo al concessionario, il tempo di firmare un paio di documenti e saliamo in sella ai nuovi articoli. Durante il giro di prova ci scambiamo le moto e parliamo dei pregi e difetti dei due modelli. E proprio grazie a queste conversazioni mi accorgo del diverso approccio che abbiamo sia nei confronti dei modelli che abbiamo appena provato sia nei confronti di qualsiasi altra cosa, o argomento. Alla fine, lui era rimasto affascinato da entrambi i mezzi, e dalle sue parole mi sembrava quasi che si volesse autoconvincere di ciò che stava dicendo, e di riflesso forse sperava che ne sarei rimasto persuaso anch’io. Ovviamente l’opera di convincimento non è giunta a segno… L’ho lasciato finire e poi con molta pacatezza ho iniziato a inanellare una quantità spropositata di difetti, che avevo riscontrato in entrambi i modelli. Alla fine è rimasto a bocca aperta e mi ha detto sconsolato “te non sei mai contento…”. Ma non è vero che non sono mai contento, è che cerco di essere realista, e reputo inutile, e talvolta dannoso, cercare di farsi piacere la merda autoconvincendosi che sia cioccolato. Lo so è una frase un po’ fortina, ma credo che renda bene l’idea. Questo modus operandi caratterizzato dall’autoconvincimento purtroppo l’ha usato anche coi sentimenti, è tornato dalla sua ex, e il fatto che ogni volta che provo a chiedergli qualcosa in tal senso e lui fa finta di nulla o glissa la dice lunga… Una relazione è come una meravigliosa scultura in vetro di Murano, e come tale va protetta e rispettata, perché se a causa dei nostri comportamenti e azioni dovesse cadere addio meraviglia… e sarà inutile, in futuro, cercare di convincersi che rincollando i pezzi possa tornare alla luce ciò che ormai più non è…

Annunci

9 pensieri su “Diversi approcci

  1. Stessa sensazione è capitata a me, in questi giorni, con un amico appassionato di HI FI stellare, quella che costa migliaia di euro… Ci siamo visti a casa sua e abbiamo ascoltato diversa musica.. Il suo impianto stellare è calibrato al suo gusto personale, alla sua musica, al suo modo di vedere le cose. Il mio impianto, molto meno stellare ma gradevole, non è lontanamente paragonabile ma il suono che produce a me piace molto….Non so, quando si tratta di oggetti fisici c’è un abisso su come si percepiscono le sensazioni… Dipende molto dalle nostre aspettative e sopratutto anche dal buon senso. Anche se avessi un mucchio di soldi, non li spenderei mai in un impianto stellare perchè semplicemente non ci credo. Se la musica è buona, secondo me, affascina anche attraverso una radiolina !

    Ciao.

    1. Perfettamente d’accordo con te, tra l’altro ho un problema simile con le casse del mio pc, acquistate investendoci anche qualche soldo per avere una buona resa, alla fine ho dovuto purtroppo constatare che i bassi sono troppo forti (probabilmente perchè studiate per il gaming più che per la musica…), quindi si, la percezione e il gusto sono cose mooolto personali.
      Ah dimenticavo, vogliamo parlare del buon vecchio vinile con i suoi fruscii e imperfezioni? Io ad esempio ho un artista che non riesco ad apprezzare se non con il vinile, ma è colpa di mio padre che mi ha abituato così XD
      E’ lui https://www.youtube.com/watch?v=cqZc7ZQURMs

      1. MITICA ! Una tra le cose migliori del secolo passato !!!!!! Che dirti ? Il Vinile ha qualcosa che tutto il resto non ha ! Anche se, con la nuova musica liquida che si acquista in rete (24 bit 192 khz) il vinile passa decisamente in seconda posizione ma … col CD, per me non c’è paragone ! Il Vinile è molto meglio, anche con una testina da 50 euro ! (Ho una mia teoria sul perchè si sente meglio… Roba, secondo me, di Psicoacustica… Se vuoi ti spiego se sei interessato)

        Ciao e buon Anno del Gatto !

  2. Uh io conosco una campionessa di autoconvincimento (inizio ad allenarmi un minuto al giorno, cit.) e arriva a livelli tali che son davvero difficili da credere. Comunque sia credo che su questi frangenti ci siano varie situazioni. Prendendo ad esempio il contesto delle moto si può essere consapevoli che la moto ha difetti ma ritenerli non troppo rilevanti se paragonati alle proprie esigenze e possibilità ed in questo caso tutto sommato si può parlare di un comportamento sensato. Oppure si può partire entusiasti vedendo solo i pregi e ignorando i difetti. E qui si prendono le cantonate. La discriminante la fa la consapevolezza. Purtroppo nei rapporti umani la cosa è ancora più complicata perchè si aggiungono fattori come la paura di star soli o mandare (sensatamente) all’aria situazioni consolidate e riprendere, o ancora giudizi interni/esterni e robe varie e troppi preferiscono tenersi la strada vecchia che rischiare la nuova pur standoci a conti fatti molto peggio (ma ad un certo punto diventano cazzi loro).

    1. Concordo, e nella seconda parte del tuo commento, cioè dal “Purtroppo nei rapporti umani” in poi sembra decisamente una dettagliata descrizione del mio amico.
      E questi suoi comportamenti non fanno che procrastinare lo sfacelo della relazione che inevitabilmente sopraggiungerà… di nuovo…

  3. A volte ci si convince di amare qualcuno o qualcosa, di essere in una certa maniera, solo perchè è più semplice che rimettere tutto in discussione o cercare più lontano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...