Galli da pollaio

A volte può capitare di dover avere a che fare con quei tipi di persone che io chiamo “Galli da pollaio”. Si riconoscono molto facilmente, appena li conosci hanno bisogno di sfoderare tutta la loro esperienza raccontandoti di esser stati chissà chi, di conoscere chissà chi e di aver fatto chissà che. Il gallo da pollaio oltre a pavoneggiarsi (cosa che non gli riesce neanche molto bene proprio perché non è un pavone…) cercherà di dimostrare di essere anche molto generoso e in cambio della tua metamorfosi da uomo a zerbino ti prometterà di trasferirti tutta la sua virtute e canoscenza… Parliamo adesso del pollaio, perché ogni gallo che si rispetti deve avere un pollaio, e il suddetto è costituito da uno o più polli che hanno abboccato alla miriade di cazzate che il gallo gli ha propinato. Ultimamente ho avuto modo di relazionarmi con un gallo, inutile dire che essendo un corvo e non un pollo, le opere di persuasione e di lavaggio del cervello del gallo non sono giunte a segno, d’altronde si sa, il corvo è un animale solitario, avete mai visto un corvo in un pollaio? Comunque una cosa è certa, i pollai esistono perché esistono i polli e perché i galli, glie ne va dato atto, sono ottimi oratori e bravi nelle opere di persuasione. Quindi, il consiglio che mi e vi do si rifà alla vecchia “Teoria del sonoro” della quale ho scritto un post anni fa, e cioè togliere il sonoro, le chiacchere e soprattutto le promesse dal metro di giudizio, e vedrete che il fatto di concentrarsi solo sui gesti consente di poter dare un’occhiata all’effettiva salute della relazione, qualsiasi essa sia. Si riuscirà a capire se realmente c’è tra i due soggetti un vero interscambio, oppure se tale interscambio è a senso unico. Ogni tanto credo che una riflessione di questo genere possa fare altro che bene. Per quest’anno è tutto. Auguri a tutti e a rileggerci nel 2018!

Annunci

15 pensieri su “Galli da pollaio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...