E poi impari a non sopportare…

Non sono una persona facile, una volta forse lo ero, riuscivo a digerire un sacco di cose, diciamo che le relazioni interpersonali che fossero di lavoro, d’amicizia o d’amore riuscivo a gestirle abbastanza bene, riuscivo a passare sopra a un sacco di piccole cosette spiacevoli e lo facevo per il quieto vivere, per non appesantire i rapporti, per non complicarli insomma. Poi questo magnifico prototipo di esistenza che tutti si ostinano a chiamare vita e che io definirei più limbo insensato, attraverso l’esperienza mi ha insegnato che essere troppo morbidi è deleterio, per sè stessi soprattutto ma anche per gli altri. Quindi dopo questa sequela di esperienze negative, ma che forse così negative poi non erano, ho imparato cosa e soprattutto chi davvero non sopporto. Non sopporto chi spreca, soprattutto se si tratta di cibo o d’acqua. Non sopporto chi mente. Non sopporto chi nega l’evidenza, e questa particolare specie di essere umano oltre a non sopportarla mi provoca un fortissimo prurito alle mani. Non sopporto chi non mantiene le promesse, di qualsiasi genere siano, chi non mantiene la parola data o è un bambino o è semplicemente un disonesto. Non sopporto le prime donne, maschi o femmine che siano, ogni tanto bisognerebbe ricordargli che non ce l’hanno d’oro, e comunque, anche se fosse, a tanti piace l’argento. Non sopporto chi mi fa rischiare la vita guidando con lo sguardo sul cellulare, caro autista almeno quando guidi potresti evitare di controllare le foto della smandrappata di turno su facebook? Non sopporto chi puzza, hanno inventato il sapone e sarebbe d’uopo usarlo almeno quelle tre/quattro volte a settimana, per sè stessi ma soprattutto per rispetto del prossimo che spesso deve forzatamente convivere con effluvi nauseabondi. Non sopporto gli approfittatori, quelli che sfruttano la loro posizione privilegiata per metterlo dove non batte il sole a chi è più debole, per me sono solo omuncoli o donnette di poco conto. Non sopporto i leccaculo, c’è bisogno di spiegare chi sono? Non penso, comunque come diceva un comico “un dubbio mi assale, si consumerà prima la lingua del servo o il culo del padrone?”. E poi non sopporto chi bara, qualsiasi sia il gioco, qualsiasi sia l’interazione, la relazione… In pratica credo che tutto questo post si possa riassumere con “semplicemente non sopporto e non ho intenzione di sopportare chi non ha rispetto, punto”.

Annunci

22 pensieri su “E poi impari a non sopportare…

  1. …Ma soprattutto non sopporto l’opportunismo (forse equivalente del barare) che ti fa credere cose a cui hai sempre creduto e non sopporto l’ingenuità che comunque è una caratteristica del carattere difficile da eliminare o trasformare in furbizia.
    Fuori dalla porta di casa c’è un mondo di lupi ! (Col massimo rispetto per quelli veri che almeno non si vendono per un lauto pasto !)

    Ciao.

  2. Dici che con l’età si peggiora? Temo di si, frutto probabilmente del vissuto e di quanto si è visto. Posso aggiungere all’elenco gli amanti del compromesso sempre e comunque? E non mi riferisco a quel per il quieto vivere in ufficio ma a quelli che piuttosto che prendere decisioni o affrontare la realtà scendono a compromessi che comportano bugie e doppie vite. E non sopporto chi non riesce a prendere una decisione se non quando è con le spalle al muro (e li più che altro la subisce e basta). E niente sto sviluppando una discreta misantropia.

    1. Parli degli eterni indecisi che invece di decidere appunto preferiscono che decidano gli altri… si stanno sugli zebedei anche a me…
      La mia misantropia non si sta sviluppando, l’ha già fatto tempo fa, è che ora sta prendendo il sopravvento! 😉

  3. Io non sopporto l’incoerenza. Chi copia le tue ideee e chi vende il proprio corpo per fare soldi. Se ti va passa dl mio blog mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi. A presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...