La mia passione

Giornata d’inizio estate tiepida e soprattutto libera, che fai? Che domande, punto numero uno dormo a oltranza finchè è il letto che mi dice “senti coso, sei sdraiato qui sopra da più di dodici ore, va bene oziare ma mi pare che tu stia leggermente esagerando…”, punto numero due colazione da lottatore di sumo, sarei anche a dieta ma una volta a settimana chissene, e poi, comincia il rito… mini zainetto da serbatoio con dentro effetti personali, prendere guanti, giacca, casco e scendere le scale col sorriso che si allarga piano piano. Mettere fuori la bimba dal garage, indossare il tutto e partire, breve sosta al distributore e via, su per le colline senza una meta precisa, solo ed esclusivamente godersi il paesaggio e la magnifica sensazione di libertà che solo la moto può darti. Passare due o tre ore per curve, aria buona, e scorci da mozzare il fiato è una di quelle cose a cui rinuncerei davvero difficilmente. Mentre sono in moto i cattivi pensieri scompaiono, la mente è focalizzata solo ed esclusivamente sul presente, sul suono del motore, sulla marcia giusta da inserire per entrare in curva, sulla traiettoria ideale da percorrere, non c’è spazio per nient’altro, e scusate se è poco… A volte capita anche di incrociare uno “col tuo stesso identico umore, ma con la divisa di un altro colore”, un altro biker che t’incrocia, e anche se non lo vedi in faccia sai che sotto al casco c’è un sorriso da bambino che gioca col balocco preferito praticamente identico al tuo, quindi saluto reciproco con le due dita alzate e nuovamente via, a rincorrere altre curve. Poi capita di fermarsi in cima a una collina per gustarsi una bevanda fresca e trovarsi davanti un paesaggio che sembra uscito da un quadro… Godo…

Annunci

Informazioni su corvobianco213

CRA CRA CRA CRA CRA? CRA CRA CRA! CRA!?

Pubblicato il giugno 8, 2018, in blog, diario, moto, musica, pensieri, riflessioni con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. Solo la moto. Felicità semplice e pura

  2. Anch’io ho provato l’ebbrezza ma poi girando in città ho avuto paura e ho abbandonato ! Ci sono troppi squilibrati in giro e la moto come anche la bici sono bersagli facili da abbattere ! Peccato ! Condivido anch’io le tue stesse sensazioni.

    • sono perfettamente d’accordo sul fatto che ci siano dei veri squilibrati in giro e la moto è indubbiamente pericolosa… ma mi piace troppo, non riesco a farne a meno… mi è entrata in testa e nel cuore peggio di una donna… XD
      😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: