Acquisto su E-Bay e mi arriva merce Amazon???

Mi è successa una cosa un po’ strana acquistando on line. Giorni fa ho deciso di acquistare un oggetto on line e dopo aver visionato le varie offerte che la rete metteva a disposizione ho optato per il classicissimo E-Bay. Proprio oggi mi arriva puntualissima la merce, solo che c’è un piccolo problema, l’imballo riporta a caratteri cubitali la scritta Amazon. Ora, qualcuno potrebbe pensare che io sia un pignoletto rompi scatole (e probabilmente avrebbe pure ragione…), ma io me ne sbatto perché a me non va per niente essere preso per il culo, e questa società spesso e volentieri se ne abusa. Il fatto che io abbia scelto il circuito E-Bay non è una cosa casuale o dettata da una strategia economica, ma è semplicemente il frutto di una visione d’insieme, mi spiego meglio. Tempo fa abbiamo assistito a alcuni servizi giornalistici che denunciavano una situazione lavorativa all’interno di Amazon che a mio avviso è ed era a dir poco agghiacciante. Lavoratori a cui si conta il tempo che ci mettono per spostarsi da uno scaffale all’altro, persone riprese dai propri superiori perché ritardavano di un minuto la pausa al gabinetto ecc. Dopo aver compreso il modus operandi di tale azienda mi sono convinto a non acquistare mai più da loro. Esercito semplicemente il mio diritto a non stimare un’azienda e mi preoccupo di non acquistare mai da essa. Quindi scegliendo E-Bay pensavo di poter stare tranquillo, credevo non avesse niente a che fare con Amazon. Adesso gli scenari che mi sorgono spontanei in testa sono due: o E-Bay ha fatto una qualche convenzione segreta con Amazon permettendogli di vendere sulla propria piattaforma, anche se mi risulta abbastanza improbabile dato che sono due diretti concorrenti… oppure il furbone dal quale ho acquistato compra su Amazon e rivende su E-Bay sfruttando proprio i clienti che come me pagano volentieri un po’ di più pur di non passare da Amazon… C’è qualcosa sotto e mi piacerebbe proprio saperne di più…

10 pensieri su “Acquisto su E-Bay e mi arriva merce Amazon???

    1. Tracciatura effettuata. Arriva direttamente da una sede Amazon, credo di aver svelato l’arcano… il furbone compra a meno su Amazon e da come indirizzo di consegna quello del cliente a cui ha venduto su E-Bay, in questo modo non muove un dito e con pochi clic s’intasca la differenza… spero almeno ci paghi le tasse… la parita iva ce l’ha, ma purtroppo non posso risalire alle movimentazioni dei conti…
      Sarei un buon investigatore…. e probabilmente anche te…. XD

      1. Poco ma sicuro, il prezzo su amazon l’hai visto? Comunque non so come funzionano le vendite su ebay ma tipo io da amazon potrei acquistare qualcosa per te e recapitartelo direttamente a casa, se faccio l’acquisto come privata non figura niente. Sarebbe da sapere se come venditore su ebay sei in qualche modo tracciato

    2. il prezzo su Amazon è inferiore di circa 6€… Per la tracciatura penso che su E-Bay ci sia, e dal momento che ha inserito la partita iva avrà una regolamentazione sicuramente diversa dal venditore privato. Comunque ho scoperto anche la clausolina che funge da manleva, ovviamente scritta in piccolo in fondo all’annuncio “L’inventario su eBay cambia continuamente ed è impossibile tenere sempre perfettamente il conto di tutti gli oggetti, anche per questo motivo potremmo utilizzare venditori terzi o direttamente i nostri fornitori per completare i nostri ordini” e con questo si para il culetto… non c’è che dire, un vero genietto….

  1. Posso aggiungere (ma non è il tuo caso) che spedire un pacco con una scritta (ad esempio Amazon) da parte di un soggetto privato o un’azienda mediante le Poste, è un reato. Infatti i pacchi DEVONO essere anonimi o al massimo avere le diciture di poste italiane. (Dico questo per esperienza personale…Avevo riciclato un cartone Amazon e ho dovuto rifarlo !)

    Ciao.

  2. P.S. … Non voglio per nessun motivo giustificare Amazon e i loro comportamenti verso i dipendenti, ma penso che il modo di lavorare di moltissime aziende (vedi gli stessi corrieri) non sia molto diverso e, penso inoltre, che con gli strumenti di comunicazione di massa ci fanno credere quello che vogliono. Conoscenti mi dicono che si, lavoro duro e stressante, ma alla fine gli va bene così… Molto, molto peggio stare a casa ! Bisogna sempre, secondo me, metterci il naso dentro e non fidarsi mai troppo dei mezzi di comunicazione.

    1. Giusto, sempre meglio sincerarsi delle cose personalmente, ed è vero che i media ci marciano con gli allarmismi, però le dichiarazioni dei dipendenti sono davvero poco manipolabili, e ne ho sentite veramente tante… comunque come dici anche tu, se a loro va bene così facciano pure…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...