Mese: giugno 2020

“Del resto lo sai, lui/lei è fatto/a così…”

Vi hanno mai detto “su, dai, abbi pazienza, del resto lo sai, lui/lei è fatto/a così…”. Ebbene Signori e Signore questa è una delle frasi che in vita mia mi hanno fatto più incazzare in assoluto. La frase presupporrebbe che l’individuo che la riceve, debba in qualche modo soprassedere a comportamenti bizzarri di terze persone, che invece, a parer mio, in quanto bizzarri (i comportamenti o le persone fate voi tanto è uguale) dovrebbero invece essere corretti (anche a suon di schiaffi, che quando ce vò ce vò!). Alcuni giorni fa, durante una cena, ho avuto uno scambio di vedute (e non di schiaffi purtroppo) con una di quelle persone che vogliono avere ragione per forza, anche quando le argomentazioni portate a suffragio della propria ipotesi non stanno in piedi neanche se le impali. A un certo punto della discussione sono stato accusato di voler convincere gli altri, quando invece semplicemente ponevo obiezioni in quanto ciò che veniva esposto era praticamente illogico. La persona dopo questa accusa si è alzata e se n’è andata, celando dietro al disprezzo nei miei confronti il fatto di non avere più argomentazioni a riguardo. Mi sono alzato anch’io e ho cercato di parlargli dicendo che in fondo ho solo esposto le mie opinioni, ma è servito solo a risentire la scusa del voler convincere gli altri. Sono tornato a tavola abbastanza amareggiato dall’accaduto e un commensale si è girato verso di me e mi ha detto “ma su dai, lo sai, lui/lei è fatto/a così”, ho ingoiato, non ho replicato, e la serata ha continuato nella tranquillità. Come al solito, anche in questo caso, chi ragiona per logica e con educazione deve soprassedere alle stronzate di individui privi di buon senso perchè poverini, sono fatti così…

PS: questo è un ragazzo che fa il busker di professione che ho conosciuto di persona quando vivevo oltralpe, ragazzo gentile e musicista talentuoso.