Archivi categoria: San Valentino

Argomenti vari + esultanza discutibile

Volevo scrivere un post su San Valentino, ma sarebbe troppo scontato e poi mi pare di averne scritto uno anche l’anno scorso, quando ero fresco fresco di registrazione su wordpress. Quindi ho pensato di ripiegare sulla politica, del resto in questi giorni il fermento è forte, Letta che si dimette, Renzi pronto a subentrare, la Boldrini che aveva tanta fretta di regalare i soldini alle banche oggi magicamente non ha più fretta, anzi, blocca i lavori in parlamento in attesa della risoluzione della crisi di governo, Berlusconi attende gaudio di andare alle consultazioni dove guiderà la delegazione di Forza Italia, ma non l’hanno condannato pochi mesi fa? Si, ma non glie ne frega niente a nessuno che un condannato presenzi o no alle consultazioni. Quindi dopo questo breve riassuntino politico della situzione credo di poter abbandonare anche questo argomento, almeno evito il solito travaso di bile sia a me che a chi legge. Quindi cestinati argomenti centrali come l’amore e la politica che faccio? Passo allo sport? Ma si, una notiziuola curiosa dal mondo sportivo c’è, e cioè quel video che sta spopolando sul web di un ragazzo che sfonda la panchina con la testa, l’ho guardato insieme ad un amico e non smettevamo più di ridere, basta, lo cerco e lo posto perchè mi suscita troppa ilarità, devo condividerla con voi.

Ecco dopo questa visione agghiacciante della stupidità umana io vi chiedo e gli chiedo una cosa sola: “Perchè?”. Cosa spinge un ragazzo che ha appena siglato un goal a esultare puntando una superficie di vetro della panchina, e sfondandola con la testa? Ho giocato anch’io a pallone per qualche anno e di esultanze idiote ne ho viste a bizzeffe, ma una roba di questo genere mai… A questo elemento vanno i miei più sentiti ringraziamenti per la vagonata di risate che mi ha fatto fare, grazie di esistere…

PS: un pensiero va anche a lei, la donna della mia vita… ovunque essa sia… con l’augurio che il suo eventuale uomo venga colto da diarrea inarrestabile e istantanea durante la cena romantica di stasera.

PS2: si, il sax di questi bambini mi fa stare bene…

Annunci

San Valentino mi stai sui c……

Oggi farò la cosa meno originale che un blogger possa fare, dedicherò il post al Santo di oggi e alla festa che ne consegue, la feste degli innamorati, diciamocela tutta, UNA FARSA!
Cioè secondo la società oggi dovrei, dato che il calendario lo decreta, festeggiare il mio legame d’amore con la persona che amo. Fortunatamente (per me e per lei) non c’è questa persona e se c’è non l’ho ancora incontrata quindi molto probabilmente il mio San Valentino passerà come sono passati mille altri giorni e cioè non capiterà un bel niente. Comunque mettiamo per assurdo che avessi la mia dolce metà (dolce? Si si, dolce come solo un piranha sa essere…) perchè dovrei festeggiare il fatto che stiamo insieme proprio oggi? Conoscendomi un minimo mi rifiuterei, non mi piace fare le cose perchè così fan tutti, io non sono tutti, io sono io e ragiono col mio cervello. E poi se vogliamo dirla tutta questa cavolo di festa mi sa tanto di convenienza per commercianti, ristoratori e venditori di cianfrusaglie, e sinceramente in questo preciso momento storico di buttare via soldi in modo così idiota non ne ho per niente voglia.
Una curiosità legata a questo santo che pochi conoscono è che San Valentino è si il patrono degli innamorati ma secondo alcuni è anche il protettore dei matrimoni. Alla luce di ciò potrei tranquillamente affermare che san Valentino non ha fatto un buon lavoro negli ultimi anni visto l’aumento esponenziale di divorzi che abbiamo avuto in Italia. Diciamo che o Valentino non esiste (opzione che io personalmente reputo più plausibile) o ha avuto qualche problemino nell’espletare i suoi compiti. Che ne sò potrebbe aver preso un secolo di ferie e non aver trovato il rimpiazzo, oppure stando sempre a contatto con innamoramenti, bacetti e frasi romantiche potrebbe essergli preso un attacco di diabete fulminante ed essere ricoverato d’urgenza, oppure potrebbe anche essere che Valentino sia un fannullone e non abbia voglia di fare il suo lavoro, chi lo sa, fatto sta che sulla terra è evidente che le cose non vanno come dovrebbero.
Propongo quindi di licenziare san Valentino con effetto immediato, processarlo per negligenza reiterata ai danni degli innamorati e delle persone sposate, e instituire subito un concorso aperto a tutti per rimpiazzarlo, in questo modo diminuiranno i divorzi e riusciremo ad occupare una persona che in questo periodo ne abbiamo davvero tanto bisogno. Vota corvobianco213 e San Valentino sparirà dal calendario!