Archivi Blog

Cosa mi manca del cibo italiano

Stasera… mmm… forse è meglio che scriva stanotte, del resto sono esattamente le 01:16… quindi, stanotte voglio scrivere un post sulle cose della cucina italiana che mi mancano di più. La prima è il pesce, perché qui il pesce non c’è! E qualcuno dirà “ma che cavolo stai a dì Corvo, ma se si strafogano di fish & chips!” e io risponderò si, è vero, ma io intendo la varietà del pesce che abbiamo in Italia. Eh si perché qui i pesci che vanno per la maggiore sono haddock, che è lo sconosciuto eglefino simile al merluzzo, usato prevalentemente per il sopracitato fish & chips, poi il salmone, che ormai si trova in tutto il mondo, e il cod, che poi non è altro che il vero merluzzo. Si ogni tanto può capitare di vedere in qualche supermercato il bass, cioè la spigola, ma è abbastanza rara. Poi volevo aggiungere anche il problema di come viene cucinato, o fritto o al vapore, non ho visto altri modi, quindi scordati il classico pesce arrosto con patate e verdure… Non parliamo poi di cozze e vongole, le prime le ho viste una volta sola e così alla prima occhiata non mi sembrava stessero poi così bene, abituato alle nostre nere e lucenti quelle erano grigine e opache, le seconde mai trovate, ne nei menu ne nei supermercati. Poi il caffè, mi manca il rumore della moka la mattina presto e quel profumo che si spande nell’aria quando il caffè esce… Qui il caffè è solubile, sempre-costantemente-solubile, si vabbè se lo vuoi un po’ più buono vai in una caffetteria specializzata, che te lo fa quasi bevibile e per giunta lo pagherai uno sproposito. Ultima, ma non per importanza, la pasta. Qui hanno dei tipi di pasta che se sfori anche di dieci secondi la cottura diventano immangiabili… infatti spesso la mia mente sogna i paccheri di Gragnano, si, grossi, spessi, che mi facevo col sugo di triglia, roba da diventarne dipendenti… Ce ne sarebbero altre di cose che mi mancano, ma mi fermo qui, non vorrei infierire troppo. Ed è vero, loro peccano per quanto riguarda la cucina ma hanno un sacco di altri pregi che li rendono un paese molto più civile del nostro, magari un giorno ci faccio un post…