Archivi Blog

Il primo post

Si sa, chi ben comincia è a metà dell’opera, o almeno questo è quello che dicono tutti, e comunque mi trovo di fronte a due inizi, quello di questo Blog del quale ignoro completamente i motivi per i quali ho deciso di crearlo e l’inizio di un nuovo anno. E gli inizi si sa, sono sempre belli, pieni di buoni propositi e del fascino delle cose sconosciute o che ancora non ci appartengono. E quindi mi ritrovo qui a pensare (o forse sarebbe meglio dire a sognare) che avrò la costanza di portare avanti questo Blog, che magari diventerà un bel diario su cui sfogarsi o un ritrovo per pessimisti cronici come me o diventerò io stesso il più famoso blogger d’Italia (si si credici), e invece so benissimo che con l’avvento dei social network questo Blog molto ma molto probabilmente non se lo cagherà nessuno. Il che non è necessariamente un male. O forse si. Quindi partiamo con un bel discorso di capodanno che sono sicuro farà bene a tutti e ci darà la carica e la forza di cominciare questo magnifico anno che ci si prospetta pieno di sorprese (brutte o belle non è dato di sapere), quindi ho deciso di postare il magnifico discorso del nostro amatissimo Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano… Si dai sto scherzando, era una burla, che simpatico umorista che sono, comunque un discorso di capodanno lo posto ugualmente, del resto stamattina spippolando su internet sono inciampato su Telebalasso e non ho potuto fare a meno, in pieno orario lavorativo, (la mia italianità si nota anche da questi piccoli particolari) di spararmi il discorso di Natalino, lui si che sa usare le parole giuste per darci la carica e l’energia per iniziare al meglio il 2013.