Archivio mensile:marzo 2016

Viaggio girovagante

Voglio un po’ di tempo per me. Sto facendo cose che mi piacciono ma avrei bisogno di avere una giornata per andare a zonzo, senza meta. Ho riscoperto da poco questo piacevole girovagare. La ricetta è molto semplice. Si prende un paio di scarpe comode, ma comode comode! Uno zaino con un ombrello, una bottiglia d’acqua, un cellulare carico, qualche soldo e tanta voglia di camminare e guardarsi intorno. E’ essenziale per la buona riuscita non organizzare itinerari, bisogna soltanto prendere… e andare. E’ ovvio che trovarsi in una bella città aiuterebbe. Però non escludo che si possa farlo anche in altri luoghi. Poi è necessario non scoraggiarsi se non si trova niente d’interessante, perché può capitare di dover camminare a lungo prima di essere folgorati dalla visione di qualcosa di singolare. Io, ad esempio, nell’ultimo mio viaggio girovagante ho trovato questo:

01
Non ho idea di cosa si tratti però è bello no?